Trucchi, consigli, idee su come risparmiare e guadagnare on line.
GUIDA LOW COST...una vita a costo zero o quasi!!! Siete al verde? La crisi economica vi ha messo ko? Oggi c'è la Guida alle migliori risorse di internet per risparmiare e iniziare ad avere un piccolo guadagno extra...sondaggi, barre pubblicitarie, email paganti, scegli il tuo modo migliore ed inizia subito con il tuo lavoro on line !!!

Visualizzazioni totali

Guida Low Cost - La pagina facebook Segui Guida Low Cost su Twitter Iscritivi ai FEED RSS di Guida Low Cost Segui Guida Low Cost su Friend Feed Segui Guida Low Cost su Google+

----> Vinci ogni mese fantastici premi grazie al NIELSEN MOBILE PANEL
Partecipa al Nielsen Mobile Panel direttamente con il tuo Smartphone!
Attiva il tuo smartphone e verrai premiato con tanti premi come:
- Buoni acquisto (Ikea, MediaWorld, Avis, Max Choice...)
- Sport e fitness - Buoni "esperienza" - Articoli per la casa e prodotti elettronici


- VIVERE GRATIS - GUADAGNARE ON LINE - FAI DA TE - CONCORSI ON LINE - OMAGGI, COUPON E SCONTI -

Amazon.it: Bestseller in Informatica > Tablet PC

Visualizzazione post con etichetta guadagnare. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta guadagnare. Mostra tutti i post

giovedì 20 febbraio 2014

Guadagnare Facendo la Spesa grazie all'APP T-FRUTTA e al vostro smartphone






Usando lo smartphone al supermercato si può guadagnare facendo la spesa senza cambiare le proprie abitudini di acquisto. Basta fotografare lo scontrino ed inviarlo tramite app per vedersi accreditati soldi veri direttamente sul conto o sulla Postepay.



Grazie ad una nuova app (denominata T-Frutta) da poco realizzata e lanciata dalla società Ubiq Lab in collaborazione con la facoltà di Economia dell’Università di Parma, si può ricevere denaro contante facendo acquisti.

Non si tratta delle solite raccolte punti convertibili in premi, bensì di un vero e proprio meccanismo di guadagno sullo shopping, relativo anche ad acquisti riguardanti cibo, bevande e qualsiasi altro prodotto disponibile in negozio.

Spesa e guadagno con T-Frutta: come funziona
Il funzionamento del meccanismo è facile e alla portata di tutti: basta scaricare e installare l’applicazione specifica per il proprio cellulare (disponibile sia per sistemi operativi di casa Apple che per Android), fotografare gli scontrini quando si fa la spesa al supermercato e spedire l’immagine usando l’app a società interessate ad approfondire le scelte dei consumatori.

Semplicemente per svolgere questa piccola operazione si riceve un compenso in denaro variabile dai 30 ai 70 centesimi per ogni scontrino inviato.


Guadagni aggiuntivi arrivano se si acquistano articoli tra quelli proposti quotidianamente, sempre sullo smartphone, da T- Frutta che li personalizza in base ai propri gusti.

Grazie all’analisi dello scontrino infatti, l’applicazione verifica dove si va a fare la spesa per risparmiare, che cosa si compra e quanto si spende. Pochi minuti dopo aver fotografato e inviato lo scontrino, avviene l’accredito dei soldi guadagnati.

Il denaro può essere ricevuto sia sul proprio conto corrente bancario che su un qualsiasi conto PostePay, in più, chi lo desidera, può richiedere a costo zero una PostePay T-Frutta appositamente studiata.

Il sistema, attualmente in fase sperimentale, può essere usato nella zona di Modena in un raggio di 16 chilometri dal centro della città.

Finito il periodo di test che in soli 4 mesi di funzionamento ha già elargito ai consumatori compensi superiori a 5 mila euro, il servizio sarà esteso a tutto il territorio nazionale.

Consentendo ai consumatori di guadagnare facendo la spesa, T-Frutta guadagna a sua volta rivendendo le abitudini di acquisto, preventivamente elaborate, ad aziende come Barilla, Ferrero, Heineken, Kraft, Lavazza, L’Oreal, Pampers, PostePay, Unilever, ben liete di pagare per usufruire di utili dati di mercato.

- T-Frutta è gratis e basta accedere su Google Play o App store per scaricare, installare ed usare quella specifica per il proprio smartphone;

- i guadagni accumulati, fino al raggiungimento della soglia minima di prelievo, restano in una sorta di borsellino virtuale per poi essere trasferiti sul conto o accreditati sulla carta Postepay;

- fotografando nel modo corretto lo scontrino l’accredito avviene entro qualche minuto;

- gli importi maturabili si possono consultare in tempo reale nella schermata cronologia e saldo;

- se ci sono problemi possono trascorrere fino ad un massimo di 2 giorni affinchè gli operatori provvedano ad elaborare l’operazione;

- gli scontrini devono essere fotografati ricordandosi di inquadrare sia l’intestazione con nome e indirizzo del supermercato, sia la parte terminale dopo il totale con data e ora;

- nessun problema anche in caso di scontrini molto lunghi visto che l’applicazione ha previsto anche simili evenienze;

- anche dopo aver fotografato e spedito lo scontrino, è bene comunque conservare il cartaceo in modo da esibirlo su richiesta in caso di verifiche;

- i crediti maturati e guadagnati sono strettamente personali e non cedibili a soggetti terzi;

- i prodotti proposti dai partner sono aggiornati periodicamente e consultabili nella schermata iniziale dell’applicazione;

- per ricevere i relativi compensi è obbligatorio concedere l’autorizzazione al trattamento dei dati;

in caso contrario è possibile comunque usare T-Frutta ma solo per consultare la presenza di eventuali operazioni a premio, sconti, offerte o promozioni sui prodotti.

Se fino ad ora si poteva solo risparmiare sulla spesa, da oggi in poi si può anche racimolare qualche soldo che male non fa vista anche la semplicità con cui si può utilizzare lo smartphone.







martedì 17 dicembre 2013

E' ora di iniziare a guadagnare on line grazie ad AdvDoctor.com il nuovo Network di Affilizione ! Una valida alternativa ad Adsense !!







Advdoctor.com - Network di Affiliazione
Vuoi guadagnare con il tuo sito? Ora c'è un nuovo network di affiliazione: ADVDOCTOR!



Guadagnare con ADVDOCTOR è facilissimo, basta inserire qualche banner sul tuo sito!

Su ADVDOCTOR ci sono decine di campagne esclusive con commissioni Pay per Sale, Lead, Click e CPM!

Iscriviti adesso e inizia anche tu a guadagnare, è Gratis!

E' il primo Network di Affiliazione in lingua Inglese e in lingua Italiana.
Un pannello di controllo molto facile da gestire che presenta delle statistiche molto dettagliate.
Ben 93 Programmi di Affiliazione proposti tra i quali scegliere quello più adatto ai contenuti del vostro sito.
In dotazione un motore di ricerca in grado di trovare le varie campagne sia per categoria che per sistema di guadagno.

 Strumenti grafici: Banner, link, Email Marketing, strumenti per Social Network, "Dillo ad un amico"
 Compensi: 1 Euro per ogni nuovo iscritto al Network. 

 Il 10% sulle commissioni di vostri sub affiliati
 Sistemi di guadagno: Pay per Lead, Pay per Click, Pay per Impression, Pay per Install, Pay per Sale
 Soglia di pagamento: al raggiungimento dei 25 Euro.
 Metodo pagamento: PayPal, Bonifico bancario
 Numero Programmi di Affiliazione in catalogo: 93 Programmi di Affiliazione



Perchè scegliere Advdoctor.com?
Migliaia di affiliati e siti iscritti
Solo traffico di alta qualità
Diverse tipologie e formati di creatività
Si pagano solo i risultati ottenuti
Nessun costo di start-up
Campagne pubblicitarie per lead, sale, click
Statistiche dettagliate e in tempo reale
Assistenza e supporto tecnico 24/7

Altra interessante motivazione è il fatto che si può guadagnare anche con i sotto-affiliati cosa piuttosto difficile da trovare in altre società pubblicitarie di questo genere, Adsense compresa.

Ecco un'esempio di nuove campagne disponibili su advdoctor.com e le relative commissioni :

- CasualClub [italy] - Guadagni fino a 1.00 € Pay per Lead
- Bidoo [italy] - Guadagni fino a 0.65 € Pay per Lead
- Dalani [italy] - Guadagni fino a 0.65 € Pay per Lead
- Betclic Scommesse [italy] - Guadagni fino a 3.50 € Pay per Lead + 35.00 € Pay per Action
- EMP [italy] - Guadagni fino a 5% Pay per Sale



Che aspettate ? Correte ad iscrivervi ed iniziate subito a monetizzare il traffico del vostro sito internet o blog.





sabato 12 ottobre 2013

Decluttering...eliminare tutte le cose vecchie e riorganizzare gli spazi per vivere meglio ! Per risparmiare tempo prezioso, quello che perdiamo quando non troviamo qualcosa, e per guadagnare spazio in casa.






Sarà capitato anche a voi di ritrovarvi con i cassetti così pieni da non riuscire più a trovare nulla. Se è così, anche per voi è giunto il momento di buttare via le cose vecchie che non servono più e iniziare a fare un po’ di spazio.

DECLUTTERING CASA E SPACE CLEANER - Proprio per questo, gli inglesi e gli americani si sono inventati “il decluttering”, il cui significato è “togliere quello che ingombra” e lo “Space cleaner” che è invece l’arte di riorganizzare i propri spazi e di conseguenza anche la propria vita distaccandosi da tutta una serie di oggetti che ci legano troppo al passato e che a volte ci ricordano eventi spiacevoli. E poi si sa, vivere in mezzo al disordine certo non ci facilita la vita.

I VANTAGGI DEL DECLUTTERING - Rimettere in ordine eliminando tutto quello che non serve più ci permetterà di guadagnare tempo prezioso: pensate a tutto quello perso al mattino mentre cercate le chiavi di casa e non riuscite a trovarle, senza contare la preoccupazione che questa cosa genera in voi data anche la fretta.
Inoltre, dopo aver fatto spazio noterete che vi sentirete subito meglio e di buonumore anche se a volte eliminare ciò che non ci serve più può essere davvero difficile nonostante si tratti di oggetti inutili ma che abbiamo con noi da troppo tempo per potercene liberare senza pensarci troppo.

COME ELIMINARE LE COSE CHE NON CI SERVONO – Ecco quindi alcuni semplici consigli per un decluttering perfetto:

Innanzitutto, pensate a una sorta di piano delle stanze da cui partire e, a seconda del tempo a vostra disposizione, riordinatene una per volta. Potete scegliere se dedicare al decluttering mezz’ora al giorno o se fare tutto durante il fine settimana.

Una volta scelta la stanza, a poco a poco iniziate a svuotare i diversi cassetti passando poi alla libreria, alla credenza o agli altri mobili.

Selezionate bene il materiale recuperato perché magari c’è qualcosa che è ancora possibile recuperare: abiti vecchi, accessori vintage che non vi piacciono più, oggetti per la casa. In tal caso potete provare a vendere tutto su internet o nei tanti mercatini dell’usato che trovate in giro per le vostre città.

Assolutamente vietato spostare tutto in soffitta facendo in modo che la roba vecchia inizi a sommergere anche quello spazio. Ricordate che affinchè il decluttering abbia un senso è necessario che le cose da eliminare escano dalla vostra casa.

Per dividere al meglio i vari oggetti potete attrezzarvi con alcune scatole di cartone in cui suddividere le cose da buttare, quelle da regalare e quelle da avviare alla raccolta differenziata.
In alternativa, perché non provate invece ad organizzare uno swap party con le amiche? Chiedete anche a loro di portare le cose che non usano più ma che possono ancora essere utili, e scambiatele. Avrete così dato una seconda vita agli oggetti.
Se invece vi siete resi conto di aver accumulato molti libri, potreste provare a donarli alle biblioteche o alle sale pubbliche di lettura del vostro quartiere oppure semplicemente potete regalarli ai vostri amici e familiari.
Non appena tutto sarà di nuovo in ordine, per evitare che il caos si riappropri delle vostre stanze, evitate di portare a casa troppi giornali o cataloghi: dopo averli letti avviateli alla raccolta differenziata oppure riciclateli in maniera creativa: ecco qui tante idee curiose.
Infine, se proprio non siete riusciti a liberarvi di alcune cose, almeno datevi una scadenza per buttarle via. Mettetele tutte in uno scatolone e se dopo qualche mese vi rendete conto che quella scatola non è più stata riaperta, buttate o regalate tutto senza pensarci su due volte.

Da dove iniziare
Iniziate a piccoli passi. Potreste pensare di procedere dedicandovi ad una stanza alla volta, eleggendo il riordino di uno dei locali come obiettivo di una intera settimana. Se il lavoro risulta particolarmente faticoso, chiedete alla vostra famiglia di aiutarvi. L'aiuto della famiglia è fondamentale, anche poiché gli oggetti ormai inutilizzati potrebbero non essere vostri, ma appartenere ad uno dei familiari.
Anche per quanto concerne le singole stanze, procedete a poco a poco. Iniziate dalla libreria, ad esempio; il giorno successivo dedicatevi ai cassetti ed il giorno dopo ancora concentratevi sulla credenza o su di uno qualsiasi dei mobili presenti. Dal successo del primo step di decluttering trarrete l'energia necessaria per proseguire.

Come procedere nel fare spazio
Dopo il primo successo, stabilite una vera e propria tabella di marcia, che potrà essere suddivisa in più settimane, soprattutto se le aree da liberare richiedono grandi sforzi. Pensiamo ad esempio a cantine, garage e soffitte oggetto dell'accumulo di beni materiali durato per decenni. Potrete decidere di dedicare al decluttering 15-30 minuti alla volta, in modo da poter recuperare gli oggetti da donare ad altri o da barattare, rendendoli presentabili e controllandone il funzionamento prima di proseguire nel riordino.

Il metodo delle quattro scatole
Prima di mettervi all'opera procuratevi quattro scatoloni, in cui suddividere: oggetti da conservare, oggetti che possono essere messi in vendita, oggetti da barattare o da regalare, imballaggi riciclabili che possono essere destinati alla raccolta differenziata. Al termine della sessione di decluttering potrete rivalutare la reale utilità degli oggetti che avevate in un primo momento deciso di conservare, organizzarvi per destinare correttamente tra i rifiuti eventuali materiali da imballaggio, individuare ciò che potrebbe essere spunto di riciclo creativo e selezionare quanto potreste donare, barattare o mettere in vendita.

Come evitare nuovi accumuli
Il cambiamento inizia da noi e dalle abitudini della nostra famiglia o dei nostri coinquilini. Accumulo e disordine si formano principalmente a causa di scarsa organizzazione e di comportamenti noncuranti del mantenimento dell'ordine (in ogni caso, non maniacale) e della necessità di evitare accumuli. Tra gli oggetti che più facilmente si accumulano occupando spazio prezioso troviamo le riviste. Donatele a chiunque abbia il desiderio di leggerle e magari valutate di sottoscrivere un abbonamento online ai giornali che amate di più.
Altri elementi che potrebbero accumularsi facilmente del tempo sono i capi d'abbigliamento, le scarpe e gli accessori. In questo caso potrete approfittare del cambio di stagione per liberarvi di quanto non viene più indossato, regalandolo, scambiandolo o donandolo ad associazioni caritatevoli. Per evitare nuovi accumuli, cercate di tenere sempre a mente ciò che è presente nel vostro armadio e che ancora potreste indossare, in modo da evitare acquisti inutili.
Se il vostro problema è invece l'accumulo di libri, che leggerete soltanto una volta e abbandonerete in un angolo, risolvete la situazione chiedendo i volumi necessari in prestito dalle biblioteche, che di solito possono fornire anche materiale audiovisivo e riviste. Ricordatevi delle possibilità offerte dalla condivisione. E' inutile acquistare costosi strumenti da cucina o elettronici, se essi verranno utilizzati in modo molto sporadico. Gelatiere, centrifughe, stampanti e altri macchinari ingombranti possono essere offerti in condivisione da parenti o amici. Infine, comprate solo ciò che realmente vi occorre: ecco l'unica vera regola di base per evitare gli accumuli, valida non soltanto per gli abiti o le riviste, ma per tutti gli oggetti della casa.

La destinazione degli oggetti inutili
Liberarsi degli oggetti inutili non deve generare il risvolto negativo di un consistente accumulo di rifiuti non riciclabili. Teniamo sempre conto del fatto che gli oggetti che a noi non occorrono più potrebbero ritrovare nuova vita ed un reale utilizzo in casa d'altri. Ecco che dunque è possibile stilare una lista degli oggetti di cui ci si vorrebbe liberare, da inviare ad amici e parenti, che potranno comunicarvi i loro desideri.
Potreste dedicarvi ad uno swap-party; donare i libri alle biblioteche o rivenderli ai negozi dell'usato, oppure cederli a scuole o associazioni benefiche, che potrebbero essere la destinazione ideale di molti altri oggetti, compresi i gadget tecnologici e gli abiti. Un'opportunità da non sottovalutare è costituita dal baratto, un'attività supportata sempre più spesso sia dalla nascita di comunità e di piattaforme online dedicate ad esso, sia da realtà locali impegnate nell'organizzazione di eventi dedicati proprio allo scambio degli oggetti non più utilizzati.
Non avrete timore di generare sprechi se sarete certi che i vostri oggetti potranno essere finalmente utilizzati come si deve e vi sentirete di certo più leggeri e liberi all'interno di un abitazione della quale i beni accumulati ed affastellati in ogni dove non saranno più il simbolo.



mercoledì 24 luglio 2013

Guadagna facendo acquisti on line e risparmiando con Bestshopping il comparatore di prezzi online - Più acquisti e più guadagni




Un comparatore di prezzi online che permette di guadagnare denaro per reinvestirlo in nuovi acquisti online?


È possibile grazie a 01. Logo120x60 , il portale per l’ecommerce che offre un ampio catalogo di prodotti acquistabili attraverso Internet e offre una percentuale della spesa agli acquirenti che la possono incassare in contanti tramite bonifico o PayPal oppure richiedere un buono regalo Amazon del valore pari al cashback maturato.

Fondato da Nicolò Soldani e Alessandro Bonzi verso la fine del 2006, l’idea alla base di questo portale era quella di creare una community di consumatori di ecommerce e fidelizzarli in modo da incentivarli a ripetere gli acquisti presso i negozi inseriti nel portfolio clienti. Come? Facendo leva su un doppio risparmio: quello dei comparatori di prezzi che attraverso il confronto permettono di scoprire le offerte più allettanti con quello dovuto al cashback, cioè ad una percentuale di spesa che letteralmente torna indietro e può essere utilizzata per acquisti futuri.

L’integrazione tra queste due metodologie ha determinato il successo di Bestshopping, portandola in appena sei anni a raggiungere 50 mila utenti e la partnership di circa 500 negozi online che utilizzano il servizio, la maggior parte dei quali sono nel settore hi-tech.

generic cb_v1_468x60 Image Banner 468 x 60


Come funziona Bestshopping?
Innanzitutto vediamo la funzione di comparatore di prezzi. Ogni giorno l’utente può confrontare più di 6 milioni di articoli dividi per tipologia, marca, fascia di prezzo e caratteristiche tecniche del singolo prodotto. In questa fase Bestshopping funziona come aggregatore di prodotti completi di immagini, descrizioni, recensioni, consultabili e ricercabili dagli utenti che possono valutare dopo aver confrontato i prezzi dei singoli venditori, i costi di spedizione e le opportunità di cashback per ognuno.

La seconda fase è proprio quella del cashback, letteralmente ritorno di denaro. Su ogni acquisto dove è prevista questa modalità, Bestshopping riceve una commissione e gira una percentuale agli acquirenti a seconda del livello da loro raggiunto in proporzione alla spesa totale effettuata dai negozi con cashback. La scala prevede 14 step, categorizzati dal nome di un animale partendo dal gattino per arrivare al leone. Sul sito è indicato il cashback di base, mentre facendo il login, questo viene ricalcolato in rapporto al livello raggiunto.

Un’ulteriore forma di guadagno è invece rappresentata dalle recensioni: quando si acquista un prodotto con cashback si diventa acquirente certificato per quell’articolo e si possono dare risposte alle domande degli altri utenti. Se in cambio si riceve un like, si ricevono 2 euro di ricompensa sul conto. Inoltre, è anche possibile ricevere una commissione per i cashback degli amici introdotti nel sistema pari al 30% del loro guadagno.

generic cb_v1_300x250 Image Banner 300 x 250


Offerte: 10€ di bonus al momento della registrazione. Il sito utilizza il motore di comparazione per ottenere il prezzo migliore ed i buoni sconto. Se mandi amici o persone a comperare attraverso Bestshopping con il tuo riferimento, i loro acquisti ti fanno guadagnare l'equivalente commissione.
Rimborso: Il sito rimborsa una quota fissa o una percentuale sul prezzo pagato, a seconda del negozio online in cui si acquista. Il rimborso avviene al raggiungimento di un credito di almeno 40€ ed il pagamento è effettuato tramite bonifico.

generic cb_v1_500x500 Image Banner 500 x 500



mercoledì 5 giugno 2013

Bicarbonato di sodio: 1000 usi per una bellezza al naturale e low cost...


Non tutti sanno che è in casa che si può trovare il miglior prodotto di bellezza. Il  bicarbonato è ottimo alleato in cucina e per le pulizia di casa, ma anche per la salute e la bellezza del nostro corpo. Un prodotto economico e naturale dalle preziose qualità.
Ecco allora alcuni consigli low cost per curare il proprio corpo con il bicarbonato, dalla
testa ai piedi.

SHAMPOO
Sapevi che bicarbonato di sodio ed acqua da soli costituiscono uno shampoo eccellente? Aiuta a rimuovere l’accumulo causato dalla durezza dell’acqua o dai prodotti per modellare i capelli.
Mescola circa 1 cucchiaino di bicarbonato in una tazza di acqua calda. Aggiungi una goccia di un olio essenziale che ti piace. Versalo sulla tua testa e “lavoralo” con le punte delle dita, e poi sciacqua bene. Non hai bisogno di usare il balsamo, il bicarbonato miscelato con i tuoi naturali oli dei capelli crea un dolce balsamo naturale.
Se vuoi puoi anche aggiungere 1/4 – 1/2 cucchiaino di bicarbonato per cucchiaio al tuo shampoo abituale.
Se non hai tempo per lavarti i capelli, ti basta mettere una spruzzata di bicarbonato direttamente sui capelli e spazzolarli. Oppure lo puoi mettere direttamente sul pettine o sulla spazzola e passarlo tra i capelli, avendo cura di di arrivare fino al cuoio capelluto. In effetti, mescolandosi con il tuo olio naturale presente nei capelli, crea un detergente, che dà l’impressione di “assorbire”  l’unto.

ESFOLIANTE
Non hai bisogno di un esfoliante costoso per dare alla tua pelle un aspetto sano. Se hai la pelle spessa, secca sui talloni, sulle ginocchia o su i gomiti, miscela il bicarbonato di sodio con l’acqua, in un rapporto di 3 a 1 per formare una pasta spessa.
Strofina la “pasta” ottenuta nelle aree incriminate dopo aver fatto il bagno (quando la pelle risulta più morbida). Dopo averlo strofinato per bene, sciacqualo e applica una lozione idratante. Il bicarbonato aiuta a far diminuire le callosità di una pelle molto secca.

DETERGENTE VISO
Miscela circa 1 cucchiaino di bicarbonato in una tazza di acqua calda per farne un detergente per il viso. Mescola bene perché il bicarbonato tende a depositarsi sul fondo di queste miscele rapidamente. Puoi metterla in una ciotola e all'occorrenza prenderne un pò sulle mani e strofinarti dolcemente il viso; poi sciacqua.

SBIANCA I DENTI 
Oggi, molti dentifrici vantano la presenza del bicarbonato tra gli ingredienti perchè è risaputo essere un buon pulitore dentale. Quindi, perchè non elimini il dentifricio commerciale e usi solo le cose “buone”? Ecco alcuni suggerimenti per farti a casa una polvere dentale o una pasta usando il bicarbonato di sodio.

1. Ad 1 cucchiaio di bicarbonato, aggiungi una goccia di ognuno di questi oli: olio di Neem, olio tea tree e olio di menta peperita. Miscela il tutto con dell’acqua per farne una pasta della consistenza che più ti piace e usala per diversi cicli di lavaggio (ti basta usarne una quantità pari ad una moneta da 10 centesimi per ogni lavaggio).

2. Ti basta mescolare 1 cucchiaio di bicarbonato con alcune goccie di olio di menta peperita, miscelarli bene, e usarla come una polvere dentale. Per usarla, ti basta metterne un cucchiaino sul tuo palmo e “pucciarci” dentro lo spazzolino. Ovviamente puoi usare anche solo la polvere di bicarbonato senza aggiungergli nulla.

3. Mescola 1 cucchiaino di bicarbonato con 1/4 di cucchiaino di perossido di idrogeno e 1 goccia di olio di menta peperita per fare una pasta delicata.

BAGNO
Il bicarbonato di sodio può davvero fare miracoli per la tua pelle!. Versane una mezza tazza nell'acqua del tuo bagno per ammorbidire la pelle secca, lenire arrossamenti ed irritazioni della pelle, incluso l’eritema solare.

DEODORANTE NATURALE
Per contrastare la sudorazione eccessiva e gli odori sgradevoli in modo dolce, basta tamponare una soluzione di acqua e bicarbonato sotto le ascelle. Un vero e proprio deodorante, dolce e low cost, che evita il rischio di incappare in irritazioni o reazioni allergiche, perché non contiene alcool né profumazioni. In più preserva il naturale odore della pelle.

DIGESTIVO
Per digerire un pasto troppo pesante sciogliete mezzo cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere d'acqua ed aggiungetevi qualche goccia di succo di limone.

DETERGENTE LENITIVO
Per i pruriti delle zone intime di varia origine è utile fare dei bidet con un litro d'acqua calda in cui sia stato sciolto un cucchiaio di bicarbonato.


Tratto da Naturalmente Mamma




martedì 4 giugno 2013

Consigli su come risparmiare su: abbigliamento,accessori e scarpe; senza però rinunciare alla qualità e restando alla moda...


Vestirsi spendendo poco, non sempre equivale a risparmiare; ci sono delle cose che è bene sapere se davvero si vuole evitare di buttar via i propri soldi quando si va a comprare un pantalone, una maglietta, un vestito, un giubbotto o qualsiasi altro capo di abbigliamento.
Ci sono dei principi di base che, se messi in pratica, possono contribuire in maniera concreta a spendere meno e meglio.

Svuotare e risistemare l’armadio per risparmiare sui vestiti
Il risparmio in fatto di guardaroba parte proprio da qui. Bisogna innanzitutto suddividere gli abiti in 3 gruppi differenti: quelli che si indossano, quelli che non si usano più perché fuori moda (vale la pena tenerli comunque perché la moda va e viene nel corso del tempo), quelli da buttar via perché vecchi, rovinati o non riparabili.
Una volta fatto questo lavoro preliminare, si riesce a comprendere, nel caso si debbano fare nuovi acquisti, quali capi sia meglio acquistare (tenendo conto di colori, modelli, abbinamenti e accostamenti di colore e modello).

Senza contare che in questo modo si evitano anche i doppi acquisti visto che può capitare ad esempio di comprare una giacca o un maglione particolare, salvo poi rendersi conto tempo dopo di avere già un capo simile e quindi se ne poteva fare tranquillamente a meno.

Risparmiare sul vestiario mantenendo stabile il peso corporeo
Può sembrare che una buona forma fisica non abbia alcun collegamento con il risparmio sull'acquisto di vestiti, ma così non è; oltre a beneficiarne la salute infatti, se si evita di perdere peso o di prendere chili consente di non dover ricorrere continuamente ad acquistare altri vestiti di taglia diversa.
Infatti se si tende spesso a ingrassare e dimagrire, si è costretti ogni volta a rinnovare il guardaroba sostituendo i vestiti presenti nell'armadio con quelli della misura più adeguata.

Occhio alle rifiniture
Capi di abbigliamento rifiniti male o confezionati con tessuti di scarsa qualità si deteriorano in poco tempo. Ciò vuol dire che se si compra solo perché allettati da un prezzo ridotto, senza tener conto della qualità dei tessuti e dei dettagli nel confezionamento, si rischia di ritrovarsi nell’armadio con un indumento che, dopo essere stato indossato pochissime volte, risulterà inservibile e quindi da sostituire con uno nuovo.
Partendo da questo presupposto e tenendo sempre ben in mente la filosofia del risparmio è preferibile acquistare (se possibile) capi di qualità ad un prezzo conveniente.

Controllare bene i capi prima dell’acquisto per risparmiare
Vale la pena controllare sempre i capi che si è deciso di acquistare. Se si riesce a trovare infatti qualche piccolo difetto o imperfezione, si può tranquillamente chiedere un ulteriore sconto che quasi sicuramente verrà concesso dal negoziante.
Il venditore infatti, piuttosto che tenere in negozio un capo fallato che potrebbe finire nell'invenduto, potrebbe concedere una riduzione di prezzo.

Guardare sempre gli scaffali della merce in liquidazione
Nei negozi di fiducia gli sconti applicati ai vestiti in liquidazione sono altissimi e spesso si possono trovare anche capi di qualità.
A fronte di una maggior perdita di tempo per trovare la taglia giusta o il colore preferito, si possono acquistare capi di abbigliamento che a prezzo regolare avrebbero un costo molto più alto.

Visitare gli outlet per spendere meno
A parità di marca e modello, i capi di abbigliamento costano meno rispetto a quelli venduti nei normali punti vendita al dettaglio. Questo perchè negli outlet, così come anche negli spacci aziendali, solitamente vengono messi in vendita gli invenduti dell’anno precedente o le scorte di magazzino in eccesso.

Comprare ai mercatini
Ovunque in Italia ci sono i cosiddetti mercatini settimanali. Si potrebbe erroneamente credere che al mercato ci sia solo merce di qualità scadente ma spesso è anche il contrario.

Tantissime bancarelle infatti, pur vendendo nei mercatini itineranti, sono di proprietà di aziende che hanno anche negozi fisici e vendono anche capi di qualità medio alta oltre a proporre merce in stock, resti di magazzino, invenduti dell’anno prima o della stagione precedente a prezzi davvero allettanti.
Acquistare nei negozi dei tuoi conoscenti
Comprare nei negozi di parenti e amici, sempre che abbiano quello che cerchi, può essere un buon modo per risparmiare poiché saranno più propensi ad effettuare sconti e riduzioni di prezzo se e quando possibile.

Lavorare par-time nei negozi
In molti negozi, a chi ci lavora dentro, anche a tempo parziale, sono concessi sconti ulteriori quando si fanno degli acquisti. Oltre a ciò, in occasione di promozioni, offerte, liquidazioni o saldi di fine stagione, si può approfittare nell’immediato per aggiudicarsi capi di abbigliamento a prezzo fortemente ribassato.

Scegliere vestiti non eccentrici e dai colori poco sgargianti
Modelli e colori più tradizionali non passano di moda, possono essere adattati a diverse occasioni, e si possono indossare per diversi anni. Questo accorgimento consente di avere un mix di più abiti da accostare e indossare, anche se il numero di vestiti a disposizione è limitato.

Provare sempre la merce scelta
E’ bene sempre provare i capi che si intendono acquistare perché, se si cambia idea su un articolo esente da difetti, la sostituzione è a discrezione del commerciante e quindi non sempre possibile.

Acquistare a saldi e fuori stagione
Si può risparmiare comprando a saldi ottenendo forti sconti. Ricordarsi però di girare per i negozi qualche giorno prima dell’inizio dei saldi e, una volta individuato ciò che si vorrebbe acquistare, annotare il relativo prezzo per assicurarsi che una volta iniziati i saldi la percentuale di sconto applicata possa essere rapportata al prezzo iniziale.
Riguardo poi le compere di vestiti fuori stagione, i negozianti di solito sono ben felici di sbarazzarsi dell’invenduto concedendo dei prezzi minori per far posto alle nuove collezioni.

Dare un’occhiata su internet
Le aste online, il social shopping, i siti di e-commerce specializzati nella vendita di abbigliamento di qualità consentono di acquistare a prezzi convenienti.
Negli ultimi tempi poi sono sempre di più gli ecommerce di abbigliamento che, per conquistare fette di mercato più ampie, riducono i prezzi e talvolta non applicano nemmeno costi di spedizione, nemmeno in caso di cambio merce se si dovesse sbagliare la taglia o il colore.

Diventare fan delle pagine Facebook
Ormai è una prassi ben consolidata per i negozi di aprire pagine fan su facebook, attraverso cui tenere informati i propri clienti di promozioni, sconti e nuovi arrivi e talvolta lanciare offerte riservate agli iscritti.

Cercare i codici sconto
Se si ha l’abitudine di comprare su internet anche i vestiti, è bene ricordarsi ogni volta di assicurarsi che non siano disponibili online i cosiddetti codici sconto, ovvero quei coupon digitali che permettono di acquistare a prezzo più basso rispetto al listino praticato dal venditore.

Dove trovare i codici sconto
Si possono trovare sugli stessi di e-commerce (anche se piuttosto di rado) o in alternativa pubblicizzati sui motori di ricerca, promossi tramite banner pubblicitari e sulle pagine fan delle stesse aziende che vendono online.

Codici sconto e risparmio
Se comprare su internet già di per se permette in molti casi di risparmiare, grazie ai codici sconto è possibile aumentare la convenienza. Si consiglia pertanto, ogni qualvolta ci si appresti ad acquistare online, di fare una semplice ricerca finalizzata a spendere meno usufruendo di eventuali codici sconto disponibili.

Spendere di più per i capi che si indossano di più
Più si usa un capo, migliore deve essere la qualità, per non rischiare di dover ripetere l’acquisto dopo pochi mesi. Il discorso vale ad esempio per i vestiti, i giubbotti, i cappotti o robe del genere che possono durare anche anni se sono di buona fattura.

Nel dubbio, non comprare
Se si è indecisi sull’acquisto di un capo, meglio rimandare piuttosto che ritrovarsi con un nuovo indumento nell’armadio che non si indosserà mai. Fare attenzione anche ai commessi perché quelli più bravi sanno come sfruttare l’indecisione del cliente per concludere la vendita.
Se proprio si vuole comprare qualcosa e non si è certi che sia quello che si stava cercando, chiedere comunque al negoziante di autorizzare (magari scrivendolo sullo scontrino) il cambio merce nei giorni successivi.

Prendersi cura dei propri vestiti
Far durare il più a lungo possibile gli indumenti acquistati, è un altro buon modo per risparmiare sull’abbigliamento.
E’ bene quindi seguire alla lettera le indicazioni per il lavaggio riportate in etichetta, ricordandosi anche di lavare i vestiti e qualsiasi altro indumento girandoli al rovescio, per evitare che gli sfregamenti creati durante il lavaggio (sopratutto in lavatrice) non facciano consumare il tessuto.
Occhio anche alle alte temperature che possono restringere i capi di cotone o infeltrire quelli di lana. Con gli attuali detersivi in commercio poi anche se si lava a basse temperature si ottengono comunque dei capi ben lavati e puliti.

Adottando questi piccoli accorgimenti diventa facile e alla portata di tutti risparmiare sull'abbigliamento.


Tratto da Fare Soldi E Risparmio


468x60_IT_shm_log_110303



giovedì 23 maggio 2013

Rimedi Naturali per la caduta dei capelli...

Attenzione alle cadute stagionali primaverili. I capelli non subiscono una muta solo in autunno, ma anche in primavera. Cure e trucchi per evitare i danni estivi ai capelli.



"Certamente gli alimenti che contengono ferro come i legumi, la carme rossa, gli spinaci, il tacchino e il calamaro possono essere di grande aiuto" 

Cause della caduta dei capelli:

Ci sono varie cause che possono alterare questo equilibrio e determinare una caduta dei capelli più pronunciata:
ETA' : durante la pubertà, intorno ai 30 o intorno ai 50 anni, dopo la menopausa e dopo una gravidanza la caduta può essere più marcata.
STAGIONI : in Primavera e in Autunno si ha una maggiore caduta.
CONDIZIONE PSICOFISICA : in condizioni di grande stress, febbre, assunzione di farmaci ( chemioterapici, anticoagulanti, ormoni contro l'ipotiroidismo, carenza di ferro o zinco) si può verificare una abbondante caduta dei capelli.
STATO DI SALUTE DEL CUOIO CAPELLUTO : se è sporco, atonico, sensibilizzato da trattamenti aggressivi anche i capelli ne risentono.



E' fondamentale per avere dei bei capelli tenerli puliti e curarli utilizzando prodotti adeguati a seconda delle varie esigenze personali.

I rimedi naturali contro la caduta dei capelli potrebbero consistere in shampoo molto delicati, che permettono di lavare i capelli frequentemente per eliminare l’eventuale eccesso di sebo. I prodotti da utilizzare in questo senso potrebbero essere quelli a base di proteine vegetali, olio di cocco e olio di mandorle dolci
Per i capelli secchi invece va bene uno shampoo a base di aloe vera, burro di karité, olio di jojoba, proteine di grano o oli essenziali come quello di menta, di arancio o di garofano
Da ricordare che il bamboo ha proprietà rinforzanti. 
Gli integratori adatti per fermare la perdita dei capelli, soprattutto nei cambi di stagione o nei periodi di stress, sono quelli che contengono ferro, zinco, L cistina e L taurina
Se volete risparmiarvi gli integratori,potete assumere direttamente dalla vostra dieta le sostanze che vi possono aiutare, allora ecco cosa dovete privilegiare. 
Tanta frutta e tanta verdura, e in particolare via libera a uva, melograno, mirtilli, agrumi, vegetali a foglia verde, broccoli e cavolfiori, carote e pomodori… 
E poi, siccome avete bisogno di tante vitamine del gruppo B ed E e minerali come rame, zinco, ferro, vi servono lievito di birra, latticini, uova, legumi, cereali integrali, frutta secca, frutti di mare, fegato, molluschi e pesce azzurro, yogurt, olio d’oliva.

Settembre è il mese giusto per cominciare una buona cura rinforzante anche perchè il mare e il sole, di solito, debilitano i capelli e quando torniamo a casa dobbiamo correre ai ripari. Allora via a maschere, shampoo e lozioni purchè siano di ottima qualità e rispettino le nostre esigenze.


Frenare la caduta dei capelli è possibile, basta fare le scelte giuste!!



giovedì 21 marzo 2013

Guadagna e vinci premi navigando su internet grazie a Nielsen Netrating Panel




Tutti ormai abbiamo un PC o uno smartphone e ogni giorno ci ritroviamo a navigare nella rete: chi per lavoro, chi per studio e chi per passatempo. Ma vi siete mai chiesti se con questa semplice azione si può trarre in qualche modo guadagno o anche un semplice profitto? Be' la risposta è sì!


Ovviamente non si parla di arricchirsi ma comunque possiamo guadagnare degli extra, omaggi e premi. I metodi sono tanti e vari ma ora voglio parlarvi di Nielsen.

Vuoi Guadagnare su Internet in modo semplice e senza muovere un dito? Con Nielsen Guadagni mentre Navighi!

Nielsen è uno dei metodi più semplici per guadagnare navigando, infatti, istallando un semplice software non invasivo sul nostro PC si potrà guadagnare facendo le solite cose che si fanno cioè accendere il PC e navigare. Iscrivendosi alla community Nielsen sarai parte partecipe dello sviluppo di prodotti e servizi online che utilizzi normalmente. Partecipare a questo progetto è gratuito e molto facile; devi solo condividere i tuoi dati più essenziali ed installare software per Internet: niente di più!

Partecipando al Panel online di Nielsen potrai subito incominciare a Guadagnare Navigando semplicemente su Internet ( come fai sempre gratuitamente per le tue ricerche o passatempi ), infatti potrai essere premiato per il solo fatto di essere monitorato durante le tue navigazioni su Internet.

Una volta iscritto, ti basterà scaricare ed installare il programma Nielsen sul tuo computer o sul tuo smartphone per poter contribuire automaticamente alla ricerca  sulle preferenze di navigazione su Internet.

L’operazione di installazione del software richiederà solo qualche minuto e non rallenterà o influenzerà in alcun modo il rendimento del tuo computer e naturalmente la tua Privacy è garantita al 100% e i dati raccolti non verranno usati per altri scopi ne MAI rivelati a terzi.

Come ringraziamento per la tua partecipazione riceverai dei punti che ti permetteranno di Ricevere Fantastici Regali. Non dovrai fare altro che installare il programma sul tuo computer ed effettuare anche solo 1 collegamento ad Internet al mese.


Già al momento della REGISTRAZIONE ricevi ben 600 PUNTI sul tuo Account!

Partecipare a questo progetto é gratuito e molto facile; devi solo installare un semplice software per Internet sul tuo computer o sul tuo smartphone : niente di piú!

MA NON e’ FINITA QUI

Tutti gli iscritti Nielsen Italia Panel avranno ben 2 possibilità di giocare al concorso " Decifra e Vinci " ( in cui si puoi vincere uno dei 290 premi istantanei) e ben 2 possibilità di partecipare alla fantastica Estrazione Finale . (potrai partecipare all’estrazione finale solo mantenendo attivo il programma)

Perchè ti Pagano per Navigare?
Perchè in questo modo possono vedere in forma anonima le preferenze di navigazione su Internet degli utenti. (sono le classiche ricerche di mercato che)

Chi è Nielsen?
Nielsen è un azienda leader nel settore delle ricerche di mercato, dove gli utenti iscritti partecipano allo studio e all’analisi delle preferenze di navigazione su Internet. Con i suoi 50 anni di storia, i partecipanti allo studio Nielsen hanno rivestito un ruolo determinante nell’affermazione della popolarità della programmazione televisiva e di altri mass media. Ora, ti viene offerta la possibilità di aiutarli a tracciare il percorso del world wide web (WWW ) del futuro.


Partecipa Ora e Guadagni Navigando !
Nielsen è un ottima opportunità per vincere e guadagnare un pò di premi in modo facile e semplice senza fare niente infatti basta installare il programma e fa tutto da se mentre noi facciamo le nostre ricerche su internet e tutte le altre cose. Secondo noi è un occasione da non lasciarsi scappare.


Guadagnare da casa con i sondaggi di Ipsos Opinion Panel, iscriviti e puoi vincere una shopping card da 100 euro



Una società di persone curiose e appassionate. Un gruppo di professionisti della ricerca che dà voce e forma ai pensieri di milioni di persone nel mondo. Ipsos è una delle più importanti società di ricerche di mercato basate sui sondaggi al mondo e tra i marchi più riconosciuti a livello mondiale.


<

Realizziamo oltre sei milioni di sondaggi, in più di 100 paesi, ogni anno. Contribuiamo a interpretare, simulare e anticipare le esigenze e le risposte dei consumatori, dei clienti e dei cittadini di tutto il mondo, migliorando i prodotti e i servizi che tutti utilizziamo ogni giorno.

I membri degli Ipsos Access Panel accumulano punti per ogni sondaggio a cui partecipano. Basta accumulare almeno 530 punti per poterli riscattare contro buoni regalo Accor Ticket Plus, buoni sconto myphotobook.it, Carta Regalo Ikea e buoni acquisto Cisalfa.

I punti si accumulano facilmente – la maggior parte dei sondaggi vale da 5 a 250 punti e mediamente i nostri membri ricevono 4 sondaggi al mese.

Rispondendo ai sondaggi, accumulerà altri punti. Più sondaggi compilerà, più punti guadagnerà.

Grazie ai nostri concorsi a premi speciali, il Suo tempo vale ancora di più!


Iscrivendosi, si partecipa all'estrazione di un viaggio!
I nuovi membri partecipano automaticamente a un’estrazione a sorte per vincere un viaggio del valore di 3,000 € — solo per essersi iscritti! Ogni trimestre viene designato un fortunato vincitore.

Estrazione a sorte annuale per vincere un’automobile
I membri più fedeli – i VIP – possono vincere un’automobile nuova! Per diventare VIP, basta rispondere ai sondaggi a cui si è invitati per partecipare automaticamente all’estrazione a sorte dedicata ai VIP.

Estrazioni a sorte trimestrali
Ogni trimestre, 10 membri fortunati del panel vincono 5.000 punti. I membri che compilano i sondaggi di aggiornamento partecipano automaticamente all’estrazione.


Diventa un VIP – Ti aspettano altri concorsi e fantastici premi!
Ogni trimestre, un membro VIP può vincere un viaggio verso una fantastica destinazione.

Programma Fedeltà
I panelist più fedeli meritano il meglio. Per questo Ipsos ha deciso di proporre diverse modalità di attribuzione dei punti.
Più sondaggi compilerà, più punti guadagnerà. Rispondendo a 10 sondaggi, usufruirà di un bonus di 50 punti Fedeltà, ma se risponde a 50 sondaggi, Le verrà attribuito un bonus di 150 punti Fedeltà.

Si tratta del massimo dei punti già attribuiti per la compilazione di ogni sondaggio.

Cosa posso guadagnare?

Con sondaggi Bonus Punti Fedeltà
5 sondaggi 25 punti
10 sondaggi 50 punti
25 sondaggi 75 punti
50 sondaggi 150 punti
75 sondaggi 225 punti
100 sondaggi 300 punti
 
Come posso verificare la mia situazione?
Per sapere quanti sondaggi hai compilato quest’anno, accedi alla pagina Cronologia dei Sondaggi.

Come faccio a verificare quanti punti ho accumulato?
Accedi alla pagina Il mio account punti per verificare quanti punti Fedeltà ti sono stati attribuiti. I punti Fedeltà vengono accreditati una volta al mese, 2 settimane dopo la fine di ogni mese circa.


domenica 10 marzo 2013

Guadagnare on line con AdF.ly grazie ai link brevi - come e quanto si guadagna





Fra i siti di guadagno on line basati sulle affiliazioni AdF.ly sta riscuotendo un certo successo a giudicare dalla pubblicità a cui si viene esposti navigando in special modo su Twitter e Facebook.

AdF.ly offre un servizio di accorciamento link (o link shortening), utile in tutti quei casi, come lo status di Twitter, in cui abbiamo pochi caratteri a disposizione e abbiamo l'esigenza di inserire anche un collegamento.

Con la diffusione del noto social network l'esigenza di ridurre i link più lunghi in pochi caratteri è cresciuta di pari passo e AdF.ly offre la possibilità di monetizzare questa abitudine.

Cerchiamo di capire quanto si guadagni con questo sistema, per capire se è davvero conveniente implementarlo nel proprio blog.


Guadagnare online: AdF.ly

Come tutti gli altri servizi analoghi, per accorciare un link bisogna inserirlo, una volta registrati, in un'apposita casella che, in pochi istanti, ci restituirà un link brevissimo che potremo utilizzare ovunque. Tutti coloro che cliccheranno sul collegamento però, prima di raggiungere la pagina desiderata, passeranno attraverso una pagina di pubblicità.

L'utente potrà in qualsiasi momento interrompere lo spot cliccando su "Skip Ads", accedendo così alla pagina del link: questo i garantisce, almeno secondo l'azienda, che la pubblicità non sarà invadente né eccessiva. Possiamo quindi trasformare in questo modo tutti i link in uscita presenti sui nostri siti e monetizzare il traffico sulle pagine che gestiamo.

Grazie all'applicazione Twitterfeed, inoltre, è possibile postare i link degli aggiornamenti su Facebook e Twitter già trasformati con AdF.ly così da automatizzare il guadagno senza doverci preoccupare di farlo manualmente.

Quanto si può guadagnare con questo sistema? Molto dipende dal traffico che le pagine generano, ma in questo caso le presenze sui siti di riferimento sono l'elemento decisivo perché ne valga la pena. La tabella dei guadagni che è visibile sul sito AdF.Ly ci indica che un sito i cui link sono visti (e quindi aperti) 1000 volte e i cui annunci pubblicitari vengono cliccati può essere pagato sino a 4,80 $, mentre la semplice visualizzazione vale 2.20 $ (sempre per 1000 impressioni).

E' poco? E' tanto? Decidetelo voi, anche in base al comportamento dei vostri visitatori e alla struttura dei vostri contenuti: se aggiungete un link ogni tanto, non ne vale la pena, mentre potrebbe essere interessante se spesso proponete delle raccolte di risorse web.

Tuttavia i guadagni riportati sopra sono relativi ai siti che ricevono traffico dagli Stati Uniti. Il traffico italiano riceve appena un quinto delle provvigioni americane: 0.87 $ per 1000 visualizzazioni con qualche click e 0.48 $ per le impression semplici.

AdF.ly è un metodo semplice ed efficace per guadagnare online con le proprie pagine senza doverle riempire di annunci. L'unica maniera per sapere se il nostro sito potrebbe beneficiarne o meno è visitare il sito web di questa affiliazione e, se ci convince, provarla   ^____^





DEXPOT come avere fino a 20 desktop su un unico computer - piccolo trucco per 20dollars2surf


In un precedente post vi abbiamo introdotto 20Dollars2Surf e vi abbiamo spiegato come può essere semplice guadagnare qualche euro mentre si rimane collegati ad internet visualizzando una piccola barra pubblicitaria sulla parte bassa dello schermo del vostro computer.

Se siete fra quelli che non amano essere "disturbati" dalla barra pubblicitaria mentre state navigando....vogliamo proporvi un utilissimo trucchetto che vi permette di guadagnare con la barra pubblicitaria mantenendo libero il vostro desktop principale.

Esistono in rete diversi programmi che vi permettono di avere su un unico PC più desktop contemporaneamente ^____^

Utile no ? In questo modo potrete tenere la barra 20Dollars2Surf e altre barre pubblicitarie su un secondo desktop e continuare a lavorare, navigare, vedere un film o qualsiasi altra cosa vogliate fare in libertà e con tutto il vostro desktop libero a disposizione !!!

Fra i programmi multi-desktop vi è Dexpot che vi dà la possibilità di avere più di un desktop sul quale personalizzare sfondo, icone e programmi in esecuzione, una funzione comodissima per chi è abituato ad utilizzare molte applicazioni contemporaneamente. Di software in giro se ne trovano molti, basta fare una ricerca in google per avere una vasta scelta, ma fra tutti quelli che ho provato personalmente ritengo che il migliore sia Dexpot.



Dexpot è completamente gratuito ad uso personale ed è possibile scaricarlo dal sito dexpot.de. E’ compatibile con tutte le versioni di windows e perfettamente integrato in windows 7 grazie al plugin (nativo) SevenDex che crea sulla barra di windows un pulsante in grado di visualizzare le anteprime di tutti i desktop.


Possiamo creare fino a 20 desktop virtuali, e su ognuno possiamo personalizzare sfondo ed icone. Possiamo assegnare ad ogni desktop dei tasti di scelta rapida, un nome e delle regole che ogni programma dovrà rispettare. Inoltre possiamo assegnare ad ogni desktop un’applicazione e fare in modo che un determinato programma si apra sempre e solo nel desktop desiderato senza che si vada ad aprire in un desktop già “affollato”.

Dexpot è molto personalizzabile e le impostazioni sono davvero tante. Dopo l’installazione è sufficiente avviare il programma e configurarlo in modo che si avvii automaticamente con windows, questa impostazione non è impostata di default, così come la ricerca degli aggiornamenti.


Il nostro consiglio è quello di installare prima la barra 20Dollars2Surf e quindi installare Dexpot in modo da mettere la barra su uno dei Desktop aggiuntivi.

Continuerete a visualizzare la pubblicità e a guadagnare senza che il vostro Desktop principale ne risenta ^___^

Ottimo no !!!

Allora che aspettate correte ad iscrivervi a 20Dollars2Surf e a scaricare DEXPOT !!!

BUON GUADAGNO A TUTTI !!!

Guadagna soldi


lunedì 4 marzo 2013

Guadagnare 200 euro l'anno senza far nulla ^____^ E' possibile grazie al CASH BACK

E' possibile guadagnare piccole somme senza far nulla ?

Si è possibile grazie agli ultimi "cash back websites" come UpMoney, BeRuby e Fidelity House.

E' sufficiente loggarsi ogni giorno ai 3 siti per accumulare soldi veri, piccole somme che alla fine dell'anno possono portarvi ad un "VERO GUADAGNO" !!!

Prendiamo ad esempio UpMoney di cui vi abbiamo parlato in un precedente post :

- è sufficiente loggarsi ogni giorno per guadagnare senza far nulla 0,10 centesimi che in un anno sono 35,6 euro
Senza contare che in UpMoney puoi guadagnare subito :

- 1 euro all'iscrizione
- 1 euro mettendo MI PIACE sulla pagina Facebook
- 1 euro installando la toolbar UpMoney

Quindi ai 35,6 euro vanno ad aggiungersi ulteriori 3 euro....si arriva quindi a 38,6 euro che vi verranno accreditati con il metodo da voi scelto (paypal, bonifico bancario o altro).

Volete guadagnare di più ?!?!?!?




Bè potete aumentare i vostri guadagni visitando il sito UpMoney e semplicemente visitando alcuni siti partner di UpMoney che vi daranno delle somme facendo :

- preventivi
- iscrizioni
- acquisti


Se volete iscrivervi a UpMoney andate su :  http://www.upmoney.it/registrazione_affiliato.aspx?ID=4008


Altro sito già ampiamente discusso è BeRuby, simile per molti versi a UpMoney vi permette di guadagnare senza troppa fatica

- 10 centesimi al giorno pari a 35,6 euro l'anno
- circa 70 euro dall'iscrizione a vari siti proposti dal portale

Senza troppa fatica potrete guadagnare quasi 100 euro l'anno !!



Beruby ti fa guadagnare facendo quello che fai sempre.
Registrati e visita i siti che navighi di solito (Facebook, Yahoo) passando per Beruby.
Il sistema è molto semplice.


In pratica l'utente si iscrive e subito può iniziare a guadagnare i primi spiccioli iscrivendosi a servizi e guadagnare (leggasi risparmiare) per fare acquisti online sui più disparati siti di ecommerce.

Non si può certo pensare di arricchirsi in questo modo, ma, magari, potrebbe permettere di arrotondare le proprie entrate mensili.

Il primo metodo, più semplice, ma anche meno remunerativo, è quello di cliccare su dei siti proposti e, per i quali, si guadagna circa un centesimo.
Purtroppo, per quanto riguarda il portale italiano, questi siti non sono ancora molti e stimo che si potrebbe guadagnare al massimo 10 centesimi al giorno, ma ora BeRuby vi stupirà.

Un altro metodo per guadagnare è iscrivendosi a dei siti gratuitamente (consiglio di crearsi una seconda mail per non essere sommersi di pubblicità) e questi sono davvero tanti.
Iscrivendosi a tutti si dovrebbero guadagnare quasi 70 euro in una volta sola (non male).

Infine, si guadagna ancora di più acquistando prodotti (ovviamente questo è conveniente solo se il prodotto vi piace davvero, dato che questo ultimo servizio vi permette semplicemente di risparmiare).
Fare acquisti su siti come Alitalia, Altroconsumo, Air France, Aruba, Apple Store, Auto Scout 24, Be2, Bose e tanti altri vi costerà infatti un pò in meno perchè i creatori di Beruby hanno ben pensato di retrocedere ai propri utenti una percentuale dei guadagni che la pubblicità da loro procurata gli procura.



Guida all’utilizzo

1. Collegarsi all’homepage di BeRuby e cliccare il bottone “Registrati“;

2. Inserire i dati richiesti e cliccare “Accetta“;

3. Effettuato l’accesso con le proprie credenziali, cliccare “I miei Dati” dal menù principale e, nel sotto menù, cliccare “Profilo Completo“: completare le informazioni inserendo il proprio indirizzo eMail legato ad un account Paypal (necessario per farsi accreditare i guadagni);

4. Sempre dal menù principale, cliccare “Inserzionisti” per visualizzare la lista di tutti i siti Web presenti in Ruby e capire quanto pagano in base al tipo di azione (visita, registrazione o acquisto) e cliccare eventualmente la stella gialla per aggiungerli nella lista “Favoriti” (accessibile dal menù principale). Ogni volta che vi collegherete a BeRuby visualizzerete la lista dei vostri siti preferiti e inizierete a guadagnare semplicemente navigando nel Web.


Ultimo ma non certo per importanza vi è FidelityHouse, il SOCIAL NETWORK che ti paga...

Ne abbiamo parlato ampiamente in un altro recente post.


Avete mai pensato a quanto tempo passate su Facebook, Twitter o su altri social network ?
Perchè non sfruttare questo tempo per guadagnare qualcosa divertendosi ?

Fidelity House è il Social Network che ti paga !!!


Innanzitutto registrandovi al sito riceverete un bonus di 11 €, mentre riceverete un bonus di 13 € se vi iscrivete mediante un invito di un utente già iscritto. Cliccando sul banner sottostante, sarete reindirizzati alla pagina di registrazione, e potrete godere del bonus di registrazione di 13 €.




La community offre diverse opportunità di guadagno, vediamo nel dettaglio:

Guadagnare acquistando prodotti
Se acquisti prodotti dai siti web consigliati da fidelity house hai la possibilità di ricevere un compenso che può arrivare anche al 7,20% sul totale speso. I negozi affiliati sono molti: Apple, Guess, Pixmania, Maserati Store, lastminute.com, ecc..

Guadagnare iscrivendoti a siti web
Puoi guadagnare anche iscrivendoti a determinati siti web. Anche in questo caso il compenso è variabile, si parte da 50/60 centesimi fino anche a superare i 20 Euro.

Guadagnare facendo iscrivere altri utenti
Puoi guadagnare facendo iscrivere altri utenti a fidelity house. In questo caso riceverai per sempre il 10% dei guadagni di coloro che si sono iscritti con il tuo ref link.
In più l’utente che si iscrive con il tuo ref link ha un vantaggio importante: infatti potrà vedere accreditato subito sul suo conto un importo pari a 13,00 euro, invece se si iscriverà senza ref link avrà un accredito di soli 11,00 euro.

Guadagnare ricevendo da parte degli utenti gli WOW in pratica è come dire mi piace, ad ogni WOW che ricevi è un punto, ogni 10 WOW che dai sono 5 punti, arrivati a 20mila punti(fi) riceverai altre 4€ che andranno ad accumularsi al tuo credito.

Guadagnare sugli acquisti di altri utenti
Pubblicando i link hai siti partner di fidelity house nel tuo blog o nei social network, oppure inviandoli alla tua newsletter, riceverai una percentuale variabile dal 6% al 10% sugli acquisti effettuati dagli altri utenti tramite questi link.

Guadagnare condividendo su Facebook
Vicino ad ogni sito partner di fidelity house c’è il pulsantino “mi piace” di Facebook. Cliccandoci sopra ricevi subito 0,05 Euro per ogni “mi piace” ed in più se qualcuno fa acquisti tramite il link condiviso ricevi una percentuale.

Guadagnare con la social area
In fidelity house c’è anche una social area in cui puo condividere foto, filmati, opinioni. Ogni azione ti fa guadagnare dei bonus e, alla fine di ogni mese, gli utenti più attivi ricevono dei compensi che arrivano anche a 200 euro.

I gruppi di appartenenza
In fidelity house esistono tre gruppi di appartenenza: entry member, gold member, platinum member (un po’ di fantasia in più nella scelta dei nomi non avrebbe guastato…)

Si passa da un gruppo all’altro al raggiungimento di determinati obiettivi di guadagno o facendo iscrivere un certo numero di persone.

I premi
Il catalogo premi è veramente ricchissimo. Si parla di Ipad, Mac,fotocamere digitali, viaggi e quant’altro.


L’importo minimo per richiedere un premio o in alternativa una ricarica Paypal è di 60 €. I premi sono per lo più prodotti di elettronica, come cellulari, computer, lettori mp3, macchie fotografiche, ma ci sono in palio anche numerosi viaggi.


Per chi vuole registrarsi e provare a guadagnare qualcosa il sito è affidabile e pagante al 100%.


Con FidelityHouse potrete in breve tempo guadagnare almeno 60 euro che aggiunti ai 100 euro di UpMoney e ai 70 euro di BeRuby sono ben 230 euro l'anno guadagnati senza fatica !!!
Cosa aspettate ? Iscrivetevi a tutti e 3 i siti e iniziate a guadagnare !!!
Iscriviti ad UpMoney e inizia a guadagnare !!

Iscriviti a BeRuby ed inizia a guadagnare !!

Iscriviti a FidelityHouse ed inizia a guadagnare !!

mercoledì 13 febbraio 2013

Guadagnare con il Social Cashback di Fidelity House - Il Social Network che ti paga !!!

Avete mai pensato a quanto tempo passate su Facebook, Twitter o su altri social network ?
Perchè non sfruttare questo tempo per guadagnare qualcosa divertendosi ?

Fidelity House è il Social Network che ti paga !!!



Ma come si può guadagnare utilizzando un social network? 
Fidelity House è una community virtuale, simile a un social network quali Facebook e Twitter, che permette di guadagnare attraverso numerose azioni sul sito.

Innanzitutto registrandovi al sito riceverete un bonus di 11 €, mentre riceverete un bonus di 13 € se vi iscrivete mediante un invito di un utente già iscritto. Cliccando sul banner sottostante, sarete reindirizzati alla pagina di registrazione, e potrete godere del bonus di registrazione di 13 €.


Una volta iscritti, potrete fare qualsiasi azione che è possibile normalmente svolgere in un qualsiasi social network, ossia condividere foto e video, creare o iscriversi a gruppi, richiedere l’amicizia agli altri utenti iscritti, eccetera. Tutte queste azioni vengono retribuite con dei punti fi che potete accumulare e convertire in denaro oppure in premi messi a disposizione dal sito. Il catalogo premi è ampio e ben fornito, ci sono un sacco di novità ogni mese e una miriade di bellissimi premi che vi attendono.

E' possibile far fruttare FidelityHouse condividendo gli articoli su Facebook (ogni giorno si può mettere "Mi piace" a 5 articoli ed ogni click è retribuito 0,05 , quindi 0,25 al giorno).

Per quanto riguarda l'iscrizione a siti proposti, vi sono diverse opportunità che vanno da una retribuzione minima di 1,50 ad una massima di 24,00 . Vi è poi la possibilità di riferire altri utenti (postando il proprio codice); ad ogni iscritto che utilizza il codice personale si guadagna 1,00 .

Ogni 20000 punti fi, vengono accreditati 4 € nel conto, alla soglia dei 40000 vengono  accreditati 4,50 €, dai 60000 punti in poi, ogni traguardo di 20000 punti raggiunti, vengono accreditati la bellezza di 5 €, quindi più punti si accumulano, più alto sarà il tasso di conversione dei punti in denaro.

<a href="http://www.fidelityhouse.eu/index.php?referral=3&code=demilibetoto" target="_blank" title="Fidelityhouse.eu la community del guadagno online">Fidelityhouse.eu</a>


La community offre diverse opportunità di guadagno, vediamo nel dettaglio:

Guadagnare acquistando prodotti
Se acquisti prodotti dai siti web consigliati da fidelity house hai la possibilità di ricevere un compenso che può arrivare anche al 7,20% sul totale speso. I negozi affiliati sono molti: Apple, Guess, Pixmania, Maserati Store, lastminute.com, ecc..

Guadagnare iscrivendoti a siti web
Puoi guadagnare anche iscrivendoti a determinati siti web. Anche in questo caso il compenso è variabile, si parte da 50/60 centesimi fino anche a superare i 20 Euro.

Guadagnare facendo iscrivere altri utenti
Puoi guadagnare facendo iscrivere altri utenti a fidelity house. In questo caso riceverai per sempre il 10% dei guadagni di coloro che si sono iscritti con il tuo ref link.
In più l’utente che si iscrive con il tuo ref link ha un vantaggio importante: infatti potrà vedere accreditato subito sul suo conto un importo pari a 13,00 euro, invece se si iscriverà senza ref link avrà un accredito di soli 11,00 euro.

Guadagnare ricevendo da parte degli utenti gli WOW in pratica è come dire mi piace, ad ogni WOW che ricevi è un punto, ogni 10 WOW che dai sono 5 punti, arrivati a 20mila punti(fi) riceverai altre 4€ che andranno ad accumularsi al tuo credito.

Guadagnare sugli acquisti di altri utenti
Pubblicando i link hai siti partner di fidelity house nel tuo blog o nei social network, oppure inviandoli alla tua newsletter, riceverai una percentuale variabile dal 6% al 10% sugli acquisti effettuati dagli altri utenti tramite questi link.

Guadagnare condividendo su Facebook
Vicino ad ogni sito partner di fidelity house c’è il pulsantino “mi piace” di Facebook. Cliccandoci sopra ricevi subito 0,05 Euro per ogni “mi piace” ed in più se qualcuno fa acquisti tramite il link condiviso ricevi una percentuale.

Guadagnare con la social area
In fidelity house c’è anche una social area in cui puo condividere foto, filmati, opinioni. Ogni azione ti fa guadagnare dei bonus e, alla fine di ogni mese, gli utenti più attivi ricevono dei compensi che arrivano anche a 200 euro.

I gruppi di appartenenza
In fidelity house esistono tre gruppi di appartenenza: entry member, gold member, platinum member (un po’ di fantasia in più nella scelta dei nomi non avrebbe guastato…)

Si passa da un gruppo all’altro al raggiungimento di determinati obiettivi di guadagno o facendo iscrivere un certo numero di persone.

Se raggiungi il livello platinum hai una possibilità in più: quella di distribuire degli assegni, cioè dei bonus aggiuntivi, a tutti quelli che si iscriveranno con il tuo reflink; un bel vantaggio, non trovi?

I premi
Il catalogo premi è veramente ricchissimo. Si parla di Ipad, Mac,fotocamere digitali, viaggi e quant’altro.


L’importo minimo per richiedere un premio o in alternativa una ricarica Paypal è di 60 €. I premi sono per lo più prodotti di elettronica, come cellulari, computer, lettori mp3, macchie fotografiche, ma ci sono in palio anche numerosi viaggi.


Per chi vuole registrarsi e provare a guadagnare qualcosa il sito è affidabile e pagante al 100%.

iscriviti a Fidelity House


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...